Marco Pianalto

Tecnico e formatore in AOR

Laureato in Scienze Agrarie a Padova, ha completato la formazione post- laurea presso la Facoltà di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Advanced School in Sustainability  and Food Policies).

Dopo un’esperienza decennale come idrotecnico in Spagna, ha svolto la formazione iniziale  ed avanzata in Permacultura presso l’istituto Permacultura Montsant (Tarragona, Spagna) con Richard Wade e Inés Sanchez. Ha ottenuto il Diploma presso l’Accademia Italiana di Permacultura ed è membro del consiglio didattico dell’Accademia (Ellisse dei Tutor).

Si è diplomato in Agricoltura Organica Rigenerativa in Messico.

Attualmente è membro dello staff tecnico, didattico e organizzativo di Deafal ONG, organizzazione impegnata nella diffusione dell’Agricoltura Organica Rigenerativa e nella difesa dell’agricoltura familiare in Italia e all’Estero.

È presidente dell’Associazione SemInAmore, attiva nella diffusione di temi e pratiche legati a Permacultura, Transizione e Decrescita.

Marco Pianalto segue la formazione in:

Il corso dura 16 o 24 ore durante le quali vengono affrontati i principi e le tecniche di base dell’Agricoltura Organica e Rigenerativa.

Questo corso di formazione è rivolto a tutti gli agricoltori, tecnici e appassionati di agricoltura.

Il programma varia in base alla zona ed alle esigenze dei partecipanti, ma i temi di base trattati sono i principi teorici e gli strumenti dell’Agricoltura Organica e Rigenerativa; le informazioni basilari per conoscere un suolo; la sua salute e le patologie delle piante a questo connesse; i vari bio-preparati per rigenerare un suolo e quelli per nutrire o proteggere le piante.

È un corso di 14 ore riservato alle persone che hanno già svolto il modulo di base AOR e che hanno l’esigenza, dopo un periodo di applicazione nella loro azienda, di confrontarsi con altri agricoltori e con i tecnici di Deafal.

Si confronta la qualità e l’efficacia dei preparati portati da ciascuno, si realizzano nuovi composti, si affrontano in gruppo questioni tecnico-agronomiche legate al territorio sotto la guida e il coordinamento dei formatori.

In 14 ore di attività laboratoriale sono affrontati dei casi-studio di aziende del territorio in cui si svolge il corso.
I partecipanti, divisi in gruppi, prima svolgono una giornata di osservazione e raccolta dati in campo, poi sono chiamati a progettare (o riprogettare) l’organizzazione di queste aziende ricercando la loro massima efficienza economica, agronomica, sociale e ambientale.

In aula il formatore propone una metodologia di lavoro fornendo nozioni di economia agraria, agronomia, meccanizzazione, topografia ecc, mentre in campo orienta i corsisti nella raccolta dati.
Alla fine del secondo giorno ciascun gruppo presenta il proprio progetto al resto dei partecipanti.

Modulo dalla durata di 2 giornate.

Tra i temi trattati:

  • Acqua e suolo, una relazione inscindibile
  • Sistemi di irrigazione (aspersione, scorrimento, goccia, sub-irrigazione)

Distribuire l’acqua nel terreno, diminuire l’erosione, aumentare la fertilità: il Disegno Keyline (cenni di topografia, la linea chiave, prova pratica in campo)
Sistemi di recupero dell’acqua piovana
Sistemi di trattamento di acque nere e acque grigie

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish