Gestione Sostenibile

Il progetto, avente come capofila l’Associazione Le C.A.S.E. Onlus e partner Deafal ONG, l’Unione Nazionale delle Associazioni Contadine del Mozambico (UNAC) e il Comune di Vicchio (FI), è stato cofinanziato dalla Water Right Foundation e ha visto la realizzazione di due seminari in Agricoltura Organica e Rigenerativa (AOR) a Chimoio, in Mozambico, e a Vicchio, in provincia di Firenze.

L’obiettivo era infatti, attraverso la promozione in Mozambico e in Italia dei fondamenti teorico – pratici dell’AOR, quello di garantire una gestione appropriata delle risorse idriche in agricoltura, permettendo un aumento della produttività e del livello di sicurezza alimentare.

L’Agricoltura Organica e Rigenerativa, infatti, si caratterizza perché favorisce l’aumento di humus e di sostanza organica al suolo, che permettono di trattenere elevati quantitativi di acqua (circa 160.000 lt/ha per ogni punto percentuale di humus). In questo modo si coniugano le esigenze produttive con l’uso appropriato delle risorse idriche.

Dunque, nell’ambito del progetto, Jairo Restrepo e Deafal ONG hanno tenuto a Vicchio un corso teorico-pratico di 3 giornate in Agricoltura Organica Rigenerativa per il recupero della ricchezza minerale, della vitalità e della diversità biologica dei suoli. Nelle stesse giornate è stato anche presentato il Disegno Keyline, un’innovativa tecnica di sistemazioni idraulico-agrarie per ottimizzare la gestione delle risorse idriche all’interno dell’azienda e controllare l’erosione superficiale dei suoli.