Gestione dei ruminanti in Agricoltura Organica e Rigenerativa


Corso online ed in presenza

Progettiamo allevamenti sostenibili con una proposta innovativa di pascolo razionale (PRV) per gli allevatori.

L’applicazione del PRV

Il PRV è già largamente applicato in Sudamerica, Stati Uniti e Africa. Riteniamo che possa essere impiegato proficuamente anche nel territorio italiano, che dispone di una gran quantità di aree a pascolo o potenzialmente tali, oltre che di aziende di bovini e ovini da latte che potrebbero fare ampio ricorso al pascolamento, previo adattamento e collaudo di alcuni aspetti tecnici.

Tra questi, è necessario comprendere quali sono le specie foraggere più idonee per costituire il prato stabile, il carico zootecnico e la tecnica alimentare nei periodi di assenza di erba verde.

DOVE:

Il corso si tiene presso Cascina Bagaggera, Via Bagaggera, 25, 23888 Bagaggera LC.

Come raggiungerci:

  •  in AUTO, A1 uscita AGRATE;
  •  in TRENO fino alla stazione di OLGIATE CALCO BRIVIO, poi ti veniamo a prendere;
  • location su maps: Via Bagaggera, 25, 23888 La Valletta Brianza LC;

QUANDO:

  • giovedì 21 ottobre 2021: modulo 1 online alle ore 20,30
  • martedì 26 ottobre 2021: modulo 3 online alle ore 20,30

(per le lezioni online utilizzeremo la piattaforma zoom)

  • sabato 23 ottobre 2021 presso l’Agriturismo Bagaggera (LC): modulo 2 in presenza.

Orario delle lezioni: ore 9,3013,30; ore 1519.

PRANZO, CENA E PERNOTTAMENTO:

Il pranzo ed i coffee break sono inclusi nel prezzo del corso.

Se hai particolari esigenze (vegano, intolleranze, allergie, etc.) ti chiediamo cortesemente di farcelo sapere al momento della compilazione del form di iscrizione.

Possibilità per vitto e alloggio:

  • colazione + alloggio in camera condivisa con bagno: €20 a notte
  • aperi-cena: €15
  • lenzuola e coperte: € 5 (totali per l’intera permanenza, previa richiesta)

Ti chiediamo cortesemente di farci sapere le tue richieste al momento della compilazione del form di iscrizione.

PROGRAMMA DEL CORSO

Questo corso di formazione è pratico, flessibile e partecipativo ed è rivolto a tutti gli agricoltori, tecnici e appassionati di agricoltura.

Giovedì 21 ottobre ore 20.30. 

Modulo 1 online – Mariana Donnola

  • Cosa significa oggi fare allevamento. Gli impatti sull’ambiente e le possibili soluzioni

  • Il suolo, un organismo vivente alla base della qualità e delle rese della produzione foraggera

  • Cosa dovrebbero mangiare i ruminanti? Alcune nozione su una corretta alimentazione

  • Un nuovo paradigma produttivo: il Pascolamento Razionale Voisin

  • La basi del PRV: conoscere il suolo e la fisiologia delle piante

  • Gli impatti benefici del pascolo e le tecniche adottate in Italia e nel mondo

Sabato 23 ottobre ore 9.30

Modulo 2 presenziale – Matteo Mancini 

  • Le dinamiche del pascolo: il ciclo di crescita delle specie foraggere

  • Attività pratica: osservazione dei pascoli aziendali e valutazione della qualità dei suoli e del foraggio

  • Costruire un progetto di pascolamento, dal calcolo del carico animale alla divisione delle parcelle

  • L’importanza degli alberi: un potenziale foraggero inaspettato

  • Il comportamento degli animali nel PRV

  • Parte pratica: osservazione delle strutture aziendali e dell’organizzazione del cibo e dello spazio in stalla

  • Parte pratica: la gestione delle deiezioni e come massimizzare il loro potere concimante

Martedì 26 ottobre ore 20.30

Modulo 3 online – Mariana Donnola e Matteo Mancini

  • La scelta e l’impiego dei materiali migliori nel progetto di pascolamento

  • Installazioni: fili elettrici /rete elettrica. 

  • Rete viaria 

  • Rete idraulica, l’importanza dell’acqua nelle parcelle. 

  • Centro di gestione del bestiame

  • I conti devono tornare sempre: perché conviene fare pascolamento razionale?

I DOCENTI

Matteo Mancini: COORDINATORE TECNICO, FORMATORE AOR

Laureato nel 2005 in Scienze Forestali e Ambientali alla Facoltà di Agraria di Firenze, ha lavorato per quattro anni tra Messico, Mozambico, Brasile e Angola in progetti agricoli e forestali.

Nel 2011 si è diplomato in Messico in Agricoltura Organica, Disegno Keyline e Cromatografia.

Dal 2009 è coordinatore tecnico dell’ONG milanese Deafal (di cui è anche Consigliere) per la quale si occupa di formazione e assistenza tecnica in Agricoltura Organica e Rigenerativa.

Lavora sia in Italia presso le aziende agricole che all’estero nei progetti di cooperazione allo sviluppo realizzati dall’ONG.

Insieme ai colleghi di Deafal e a una estesa rete di produttori e tecnici studia e sperimenta sistemi agrosilvopastorali innovativi.

È stato docente di Agroselvicoltura all’Università della Tuscia.

Mariana Donnola: ingegnere zootecnico argentino specializzata in sistemi di pascolamento e allevatrice.

Nella nostra azienda agricola “La Argentina” alleviamo bovini da carne Angus in purezza (Ciclo completo) in un sistema di Pascolamento Razionale Voisin; produciamo inoltre uova e polli da animali al pascolo grazie a pollai mobili.

Come consulente in sistemi di Allevamento Rigenerativo ho progettato più di una decina di progetti PRV presso allevamenti in tutta Italia di bovini, ovini e bufalini. Collaboro inoltre in qualità di tecnico in più progetti di ricerca e innovazione con diverse università italiane.

Insegno i principi dell’Allevamento Rigenerativo a tecnici, allevatori e consumatori in tutta Italia, presso il nostro studio “Allevamento Rigenerativo” e in collaborazione con altre organizzazioni.

Come tecnico esperto in Pascolamento Razionale Voisin, faccio infine parte della rete di Agricoltura Rigenerativa Iberoamericana.

COSTO E MODALITDITÀ D’ ISCRIZIONE

La quota di partecipazione prevista è di 160 euro + IVA (195 euro IVA inclusa) compreso pranzo e coffee break.

Acconto euro 50 tramite bonifico bancario (IBAN: IT 41 A 0501801600000011373370 intestata a Società agricola Bagaggera SRL – Banca etica) / PAYPAL / in contanti per chi è in zona.

Il corso è a numero chiuso, per iscriverti compila il form a questo link: https://forms.gle/UNBYgaSypPZ7iqwu9

ALTRE INFORMAZIONI

Ti consigliamo di portare vestiti comodi e caldi. Cappello, occhiali da sole – il corso si svolgerà anche all’aperto.

Deafal ha deciso di attenersi alla normativa in vigore pertanto si chiede di essere in possesso di green pass o di un referto di tampone con esito negativo fatto nelle 48 ore precedenti il corso.